Comune di Borzonasca
01        

MENU'

Il Comune informa

 
CONTRIBUTO REGIONALE ASSUNZIONE BADANTI E BABY SITTER

ASSE 1: BONUS DI CONCILIAZIONE PER L’ASSUNZIONE DI BADANTI DA PARTE DELLA FAMILIARE (CONIUGE; PARENTE E/O AFFINE ENTRO IL TERZO GRADO) DELLA PERSONA NON AUTOSUFFICIENTE OBIETTIVO: SOSTEGNO ALLE MAMME/DONNE CHE ACCUDISCONO GIOVANI FAMILIARI DISABILI DI ETÀ SUPERIORE AI 14 ANNI O ADULTI E ANZIANI DISABILI: possono presentare domanda le madri e/o donne, residenti in un comune della Liguria, occupate, stabilmente o in qualsiasi altra forma, o impegnate in percorsi di politica attiva del lavoro (iscrizione ai Centri per l’impiego, corsi di formazione professionale, di istruzione e tirocini/work experience) che accudiscono un familiare (coniuge, parenti o affini entro il 3° grado): 1. di età superiore ad anni 14; 2. con ISEE sociosanitario non superiore a € 35.000,00 (riferito alle persone assistite maggiorenni) o ISEE del nucleo familiare non superiore a € 40.000,00 (riferito alle persone assistite minorenni); 3. con invalidità civile riconosciuta al 100%; 4. non beneficiario delle misure regionali per la non autosufficienza di seguito indicate: Vita Indipendente, Gravissima disabilità, Dopo di Noi; 5. non inserito stabilmente in strutture residenziali e residente nella medesima provincia del richiedente. Tutti i requisiti di cui ai punti sopra elencati devono essere presenti al momento della domanda C. ASSE 2: BONUS DI INCLUSIONE PER L’ASSUNZIONE DI BADANTI OBIETTIVO: SOSTEGNO DIRETTO ALLE PERSONE ADULTE E ANZIANE DISABILI, CHE PROVVEDONO ALLE PROPRIE NECESSITÀ AVVALENDOSI DELL’ASSISTENZA DI UN/UNA BADANTE ASSUNTO/A DAGLI STESSI: possono presentare domanda le persone disabili di età superiore ad anni 18, 1. non inserite in strutture residenziali; 2. con ISEE sociosanitario non superiore a € 35.000,00; 3. con invalidità civile riconosciuta al 100%; 4. residenti in un comune della Liguria; 5. non beneficiarie delle misure regionali per la non autosufficienza di seguito indicate: Vita Indipendente, Gravissima disabilità, Dopo di Noi. Tutti i requisiti di cui ai punti sopra elencati devono essere presenti al momento della domanda Nel caso di famiglie con più di un minore a carico, queste potranno fare richiesta di un solo bonus per l’assunzione di baby sitter. Nel caso di persone non autosufficienti conviventi, queste potranno fare richiesta di un solo bonus per l’assunzione di badanti. Le donne che si prendano cura sia di un minore a carico che di una persona non autosufficiente, anche non convivente, potranno compilare sia una richiesta per poter accedere al bonus per l’assunzione di baby sitter che una richiesta per poter accedere al bonus per l’assunzione di badanti. Resta inteso che non è possibile fare più di una domanda per lo stesso soggetto minore e/o non autosufficiente (individuato tramite Codice Fiscale) 2. SPECIFICA CHE: A. LA PRESENTE MISURA CONSISTE IN UN CONTRIBUTO a copertura parziale della spesa sostenuta per l’assunzione di badanti e/o baby sitter. Il bonus è erogato al richiedente secondo le indicazioni riportate al Punto 6 del presente avviso. B. LA REGIONE AFFIDA A FI.L.S.E. S.P.A., CHE AGISCE PER CONTO DELLA STESSA, SIA LA FASE DI GESTIONE DELLE DOMANDE CHE DI EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO ALLE FAMIGLIE. C. I BENEFICIARI DEL CONTIBUTO (donna richiedente per Asse 1; persona non autosufficiente per Asse 2) SI DEVONO IMPEGNARE A: 1. sottoscrivere un contratto di lavoro con il/la baby sitter (contratto di lavoro domestico) e/o con il/la badante (contratto di lavoro domestico) ai sensi delle disposizioni vigenti e rispettarne tutte le clausole; 2. comunicare a FI.L.S.E. spa, secondo le modalità indicate al successivo punto 3, qualsiasi variazione rispetto a quanto dichiarato nella domanda di accesso al bonus o negli atti successivi. D. IL CONTRIBUTO VIENE RICONOSCIUTO PER UN AMMONTARE DI 12 MENSILITÀ (SALVO EVENTUALI INTERRUZIONI PER INOSSERVANZA DELLE DISPOSIZIONI CONTENUTE NEL PRESENTE BANDO O RINUNCIA). 3. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE Gli interessati devono presentare domanda di partecipazione ai sensi del presente avviso, resa sotto forma di dichiarazione sostituiva ai sensi del D.P.R. 445 del 28.12.2000, redatta esclusivamente on line, accedendo al sistema Bandi on line dal sito internet www.filse.it, oppure dal sito filseonline.regione.liguria.it, compilata in ogni sua parte e completa di tutta la documentazione richiesta, da allegare alla stessa in formato elettronico, e inoltrata, successivamente alla sua firma, esclusivamente utilizzando la procedura informatica di invio telematico. Si ricorda che qualora la domanda non venga inviata attraverso la piattaforma Bandi on Line, la stessa non verrà considerata valida ai fini del presente avviso. Si precisa che l’assistenza informatica per problematiche relative alla compilazione delle domande è attiva dal lunedì al venerdì dalle ore 08.30 alle ore 17.30 (festivi esclusi), utilizzando la mail indicata sulla piattaforma Bandi on line. Le domande potranno essere presentate a decorrerdecorrere dalla data del 16/12/2019 sino alla data del 30/06/2020 e verranno finanziate sino ad esaurimento dei fondi.



DATA DI PUBBLICAZIONE: 03/01/2020
 
 
Privacy - Note legali - Web-agency: Servizi per l'innovazione